Posts in Category ‘Crypto’

Recensione Bitcode AI – È di nuovo in pista?

Bitcode AI è una delle piattaforme di scambio di criptovalute più conosciute in circolazione, in quanto mantiene costantemente posizioni elevate per volume di scambi e esperienza positiva degli utenti. Con sede a Hong Kong, opera dal 2012 e si è guadagnata la reputazione di strumento affidabile e sicuro per i trader di tutto il mondo, come probabilmente vi dirà qualsiasi recensione generica di Bitcode AI. Tutto questo nonostante abbia subito due gravi hack nel 2015 e nel 2016, che hanno dimostrato che, come tutti gli altri exchange, non è impenetrabile.

Per ulteriori informazioni, fare clic qui: https://www.indexuniverse.eu/it/bitcode-ai-opinioni/

Inizialmente lanciata come piattaforma di prestito a margine peer-to-peer con supporto per il Bitcoin, è cresciuta significativamente negli ultimi anni e ora offre una vasta gamma di criptovalute e servizi aggiuntivi. Bitcode AI ha un’immagine curata, non c’è dubbio, ma regge allo stress test di FullyCrypto? Date un’occhiata alla nostra recensione di Bitcode AI qui sotto, che vi svelerà tutto!

I vantaggi

  • Offre un’ampia gamma di coppie, tipi di ordini e servizi
  • Basse commissioni di prelievo e di trading
  • Ha notevoli opzioni di trading mobile

Contro

  • Gli hack di alto profilo hanno compromesso la sua reputazione
  • Elaborazione dei pagamenti lenta
  • I tempi di verifica del conto sono lunghi

Riflessioni conclusive

Nonostante sia stata vittima della seconda più grande violazione di Bitcoin della storia, Bitcode AI non solo è riuscita a sopravvivere sul mercato, ma è tornata a crescere. Prima dell’hackeraggio del 2016, la società deteneva una posizione solida come uno dei migliori e più grandi exchange di criptovalute e sembra che stia tornando ad acquisire questo status.

Per le persone interessate a scambiare altcoin con altcoin, questa è una piattaforma di scambio imbattibile. Gli strumenti offerti sono pratici e vi aiuteranno a prendere decisioni e mosse redditizie alla fine della giornata. Il fatto che l’applicazione mobile sia completa e progettata in modo reattivo significa che potete rimanere connessi all’universo delle criptovalute anche quando siete in viaggio.

L’unico inconveniente di Bitcode AI è che non è il migliore quando si tratta di scambiare altcoin con criptovalute; un trader locale sarebbe un’opzione più adatta per una transazione di questo tipo.

Ogni nuvola scura ha un rivestimento d’argento e l’hack del 2016 ha fatto sì che Bitcode AI diventasse uno degli scambi di criptovalute online più sicuri al mondo.

Ci si può fidare di Bitcode AI?

Al momento in cui scriviamo, Bitcode AI può essere considerato uno degli exchange più sicuri, con la stragrande maggioranza dei fondi degli utenti conservati all’interno del cold storage e solo lo 0,5% di tutti gli asset che risiedono su hot wallet. Gli utenti hanno la possibilità di rafforzare i propri account con l’autenticazione a più fattori. Inoltre, sul sito stesso sono state implementate alcune tecniche di protezione DDoS per garantire un trading senza interruzioni.

Tuttavia, prima di arrivare allo stato attuale della sicurezza, l’exchange Bitcode AI ha percorso una strada davvero accidentata. In passato, Bitcode AI ha subito diversi attacchi di hacker. Il primo attacco di successo ha avuto luogo nel 2015, con il furto di 1.500 BTC (~$360.000 USD all’epoca). Il successivo grande attacco si è verificato nell’aprile 2016, lasciando la piattaforma con una falla di 120.000 BTC (~$50 milioni di USD). Dopo Mt.Gox, questo è stato il più grande hack nella storia degli scambi di criptovalute.

Le perdite della borsa Bitcode AI sono state ripartite tra tutti gli utenti dell’epoca, ma la piattaforma li ha risarciti entro un anno dall’evento. Detto questo, i Bitcoin provenienti dall’hack di Bitcode AI sono stati spostati ancora nel giugno 2020.

Oltre a tutti questi problemi, nell’aprile 2017 i fondi di Bitcode AI sono stati congelati per diverse settimane dalla sua banca, la statunitense Wells Fargo. Il servizio è stato ripristinato dopo poco tempo, ma i clienti statunitensi di Bitcode AI sono stati lasciati al freddo. All’epoca si trattò di un vero e proprio colpo mortale, poiché i clienti di Bitcode AI US costituivano un ampio segmento della base di utenti della società.

Un altro punto oscuro sulla reputazione della piattaforma è stata l’accusa da parte del procuratore generale di New York di aver utilizzato i fondi di Tether per coprire il denaro scomparso dalla metà del 2018. Anche il trading di tether su Bitcode AI è stato messo sotto osservazione proprio per questo motivo, al punto che Bitcode AI e tether stanno affrontando una seconda importante causa legale.

La fiducia è un argomento spinoso nell’ambito degli scambi di criptovalute, ma Bitifinex è fortunatamente riuscita a mettere il suo passato difficile nello specchietto retrovisore.